Glossario termini Lotto

Glossario termini Lotto, significato delle parole usate nel gioco del Lotto dagli studiosi di questa materia.

Glossario termini Lotto

Chiunque si sia avvicinato al mondo del Lotto e del SuperEnalotto si sarà sicuramente imbattuto in termini come Ambata, Sestina, Gemelli e così via.

Sono vocaboli utilizzati nel linguaggio tradizionale degli studiosi del Lotto, e sono stati raccolti in questo “dizionario dei termini del Lotto“, in modo da fornire, a tutti gli appassionati, una comoda guida pratica a tutti i “termini tecnici“.

Glossario termini Lotto

TermineDescrizione
AMBATAIn origine il gioco consisteva nel formare 89 ambi utilizzando come capogioco il numero rimanente, in caso di vincita tale giocata era pagata 11,235 volte la posta, contro le 10,50 del gioco sull’estratto semplice. Oggi, per ambata si intende la giocata di un singolo numero su ruota. Il premio corrisposto in caso di vincita corrisponde a 11,232 volte la posta.
AMBOE’ sicuramente la giocata preferita nel gioco lotto, viene effettuata ponendo in gioco 2 numeri su la stessa bolletta. La vincita corrisponde a 250 volte la posta. Il numero di ambi che si possano formare con 90 numeri è pari a 4005
ASPETTABILITA’Vedi Attendibilità
ASPETTATIVAAspettativa o speranza matematica di guadagno è data dal prodotto del guadagno per la probabilità di realizzarlo.
ATTENDIBILITA’Corrisponde alla fiducia riposta nell’estrazione di una determinata combinazione. Il calcolo dell’attendibilità, viene effettuato prendendo in considerazioni dati statistici come il ritardo e la frequenza e il proprio valore viene espresso in una scala tra 0 e 1. più alto è questo valore più la combinazione è considerata attendibile.
BIAMBI SIMMETRICISono combinazioni simmetriche composte da coppie di ambi formate unendo il 1° ambo (1-2) con l’ultimo (89-90)  il 2° (1-3) con il penultimo (88-89) ecc. fino a formare un totale di 2002 biambi.
BIAMBOSono formazioni composte da coppie di ambi.
BICIFRICHESono le 28 quartine formata da due gemelli ed i due vertibili che si formano con due numeri da 1 a 8. Quartina bicifrica formata dal numero 1 e dal numero 2: 11, 12, 21, 22.
BIUNIVOCISono 45 combinazioni di 2 numeri formati da un numero e il suo doppio Biunivoci 1 1 2 Biunivoci 2 2 4 Biunivoci 3 3 6 …………. … … Biunivoci 45 45 90
BIVALENTECorrisponde ad un ambo uscito su più ruote in una stessa estrazione, quindi avente lo stesso ritardo (ritardo isocrono).
CABALADeriva dal termine ebraico Qabbalah o Kabbalah. Che significa ricezione, tradizione. Nel gioco dell’otto viene utilizzata come strumento esoterico per poter predire i numeri tramite l’interpretazioni di avvenimenti o l’interpretazione dei sogni.
CADENZACadenza, o finale: combinazioni composte da numeri aventi come ultima cifra lo stesso valore. Cadenza dello 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 Cadenza del 1 1 11 21 31 41 51 61 71 81 Cadenza del 2 2 12 22 32 42 52 62 72 82 Per porre in gioco la cadenza di un numero sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Ca”.
CALCOLO COMBINATORIOFormula matematica che permette di calcolare il numero di combinazioni (ambi, terni, ecc…) che possono essere formare con una determinata quantità di numeri.
CALORE (NUMERI IN)Con “numeri in calore” si fa riferimento a quei numeri che possiedono un numero di sortite superiori alla normale media matematica.
CAMPO GAMMA“Campo gamma” o “campo d’oscillazione”, sono termini che indicano una ricerca statistica operante in una porzione limitata di dati rispetto al campione disponibile. Elaborando una frazione limitata di dati, i valori statistici forniti avranno un minor peso probabilistico, come ad esempio, i ritardi, potranno raggiungere valori ridotti rispetto all’osservazione statistica in un campione di dati molto più ampio..
CAPOGIOCOE’ detto “capogioco” un numero che viene abbinato ad uno o più numeri in modo da formare delle combinazioni aventi in comune il numero in questione.
CAPOLISTAE detto “capolista” quel numero o quella combinazione numerica, che risulta prima in una determinata graduatoria, ad esempio: il numero più ritardatario su una ruota, l’ambo più frequente su tutte ecc.
CATENE DI MARKOVTramite questa funzione è possibile determinare la quantità di numeri sincroni e isocroni che risultano presenti ad un determinato ritardo.
CENTENARISono chiamati centenari  i numeri che hanno raggiunto o superato la soglia delle 100 estrazioni senza mai uscire.
CICLONumero determinato di estrazioni utilizzato per l’analisi ciclica di un determinato evento.
CICLO DI FREQUENZAAd ogni estrazione su ognuna delle 10 ruote vengono estratti 5 numeri sui  90, se detti  numeri non fossero riammessi alle estrazioni successive ogni numero dovrebbe uscire entro 18 estrazioni (ciclo di frequenza dell’estratto). (90/5=18 probabilità favorevoli per l’estratto è di 1/18)
CICLO TEORICONumero di estrazioni teoriche che dovrebbero intercorrere tra 2 sortite di una determinata combinazione. Esempio di ciclo teorico dell’estratto: 90/5=18, dove 90 sono i numeri estraibili per ogni ruota, 5 i numeri che vengono estratti ad ogni estrazione.
CICLOMETRIAStudio dei numeri del lotto che prevede il loro posizionamento in ordine crescente sulla circonferenza di un cerchio all’interno del quale vengono tracciate delle figure geometriche aventi come vertice i numeri corrispondenti all’estrazione in esame,  dalle quali vengono ricavate delle previsioni.
CIFRACombinazioni composte da numeri che hanno la caratteristica di contenere la almeno una cifra in comune. Cifra del 1 01 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 21 31 41 51 61 71 81 Cifra del 2 02 12 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 32 42 52 62 72 81
CIFRA COMPOSTACombinazioni di 6 numeri composta formata da numeretti e dai rispettivi vertibili. Cifra composta 1 12 13 21 23 31 32 Cifra composta 2 23 24 32 34 42 43 Cifra composta 2 34 35 43 45 53 54 Cifra composta 2 45 46 54 56 64 65 Cifra composta 2 56 57 65 67 75 76 Cifra composta 2 67 68 76 78 86 87
CIFRA PURASono combinazioni di 9 numeri ottenuti prendendo, dalla combinazione di “cifra”,  i numeri che hanno entrambe le cifre pari (cifra pura pari) o con entrambe le cifre dispari (cifra pura dispari) e che si ottengono dalla suddivisione dei numeri che compongono una cifra. Cifra pura dispari del 1 01 11 13 15 17 19 31 51 71 Cifra pura pari  del 2 02 22 24 26 28 40 42 62 82
CIFRA IMPURALe Cifre Impure sono composte da i numeri che restano  esclusi nella composizione della cifra pura.
CINQUINACombinazione composta da 5 numeri, stessa quantità di numeri estratti da ogni ruota ad ogni estrazione. Nel gioco dell’otto è la massima giocata possibile. In caso di vincita viene corrisposto un premio pari a 6.000.000 volte la posta.
CINQUINE CONSECUTIVECombinazioni di 5 numeri formate da numeri consecutivi. 1° Cinquina consecutiva 01 02 03 04 05 2° Cinquina consecutiva 02 03 04 05 06 ……………………………. …. …. …. … … 90° Cinquina consecutiva 86 87 88 89 90
CINQUINE O.D.F.Sono 90 cinquine (una per ogni numero)  formate dai numeri che hanno ottenuto la maggiore frequenza  di uscite nelle 5 estrazioni successive all’uscita del numero di riferimento. Tale metodo è stato ideato da Oreste Da Fiorenza,  dal quale prendono il nome (ODF).
CIRCOLARIFormazioni numeriche formate da numeri consecutivi da 1 al 90. Esempio di sestine circolari: Sestine circolari 1   01 02 03 04 05 06  Sestine circolari 2   07 08 09 10 11 12  Sestine circolari 3   13 14 15 16 17 18  Sestine circolari 4   19 20 21 22 23 24  Sestine circolari 5   25 26 27 28 29 30  Sestine circolari 6   31 32 33 34 35 36  Sestine circolari 7   37 38 39 40 41 42  Sestine circolari 8   43 44 45 46 47 48  Sestine circolari 9   49 50 51 52 53 54  Sestine circolari 10   55 56 57 58 59 60  Sestine circolari 11   61 62 63 64 65 66  Sestine circolari 12   67 68 69 70 71 72  Sestine circolari 13   73 74 75 76 77 78  Sestine circolari 14   79 80 81 82 83 84  Sestine circolari 15   85 86 87 88 89 90 
COEFFICIENTE ECONOMICOValore che indica la convenienza di una determinata giocata.Viene calcolato effettuando il rapporto tra la possibile vincita e la vincita teorica che si ottenere nel caso di gioco equo. Più il valore si avvicina all’unità più la giocata è conveniente.
COESIONE MATEMATICASono particolari combinazioni di numeri la cui formazione segue precise regole matematiche.
COMBINAZIONESono insiemi di numeri da porre in gioco. Le combinazioni fino a cinque numeri, sono definite combinazioni secche in quanto corrispondono ad una precisa vincita, le combinazioni con più numeri, esempio quelle utilizzate nei sistemi, sono chiamate combinazioni multiple.
COMPARTIMENTII compartimenti o Ruote  sono le città  ad oggi dove vengono effettuate le estrazioni.  Più la ruota nazionale Ruota Anno d’ingresso Bari 1874 Cagliari 1939 Firenze 1871 Genova 1939 Milano 1871 Napoli 1871 Palermo 1871 Roma 1871 Torino 1871 Venezia 1871 Nazionale 2005
COMPARTIMENTOCittà (ruota) che partecipa all’estrazione del gioco dell’otto
COMPENSOIl gioco sul compenso, è considerato una delle più efficenti teorie previsionali. Esso consiste nel esaminare gli ultimi ritardi ottenuti da una particolare combinazione numerica, in un determinato lasso di tempo. Ad esempio è possibile individuare i valori minimi di ritardo consecutivi e confrontarli con valori medi teorici, ottenedo informazioni su una possibile compessasione della formazione al ritardo medio teorico.
COMPLEMENTARICombinazioni di 2 numeri la cui somma da 90 Complementare 1 01 89 Complementare 2 02 88 ……………………………. …. …. Complementare 44 44 46. Per porre in gioco i complementari sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Co”
CONSECUTIVICombinazioni numeriche aventi una sola unità di differenza tra loro. Cinquine consecutive 01 02 03 04 05 Cinquine consecutive 51 52 53 54 55
CONTROFIGURECombinazioni di 9 numeri aventi 11 unità di differenza. Con i 90 numeri si possono formare 10 combinazioni. Controfigura 1 01 12 23 34 45 56 67 78 89 Controfigura 1 02 13 24 35 46 57 68 79 90
CORRELATIVICombinazioni di numeri aventi in comune l’appartenenza a più gruppi eterogenei. Le terzine correlative  ad esempio sono composte da coppie di numeri appartenenti alla stessa cadenza, decina e figura.
COSTANTE DI DECADIMENTONumero di estrazioni necessarie affinché si verifichi una riduzione, a circa un terzo, della probabilità contraria di una determinata combinazione.
DADOLOGICISono 45 coppie di numeri formate da un numero e il proprio equivalente dadologico (l’ipotetico numero presente sulla faccia opposta del dado) Dadologico 1 01 6 Dadologico 2 02 5 ……………………………. …. …. Dadologico 45 87 88
DECINECombinazioni di 10 numeri.
DECINE CABALISTICHECombinazioni di 10 numeri appartenenti alla stessa decina. Decina cabalistica 1 01 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 Il 90 è incluso nella prima decina cabalistica. Per porre in gioco la decina cabalistica di un numero sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “De”.
DECINE NATURALII 90 numeri del lotto danno origine a 9 decine naturali: la prima decina e’ composta dai numeri 1.2.3.4.5.6.7.8.9.10, la seconda decina e’ composta dai numeri 11.12.13.14.15.16.17.18.19.20, la terza decina e’ composta dai numeri 21.22.23.24.25.26.27.28.29.30 e cosi via fino alla decina 81.82.83.84.85.86.87.88.89.90
DETERMINATIDetti anche isotopi, sono i numeri estratti nella stessa posizione estrazionale (da 1° alla 5°).
DIAMETRALISono combinazioni di 2 numeri aventi in comune una differenza di 45 unità o la cui somma da 90 (complementari) Diametrali 1 1 46 Diametrali 2 2 47 Diametrali 3 3 48 …………. … … Diametrali 22 45 90 Diametrali 23 1 89 ……………… … .. Diametrali 44 44 46
DICOTOMIAQuesto metodo matematico permette, insieme ad altri (Samaritani e “Legge del terzo”), di calcolare il massimo ritardo teorico dell’estratto e consiste nel dividere per 2 l’insieme degli estratti fino ad oggi sortiti fino al raggiungimento un valore inferiore a 2.
DISPARINumero che diviso per due dà resto. Combinazione numerica formata da soli numeri pari.
DISTANZA 30Indica una coppia di numeri aventi come differenza 30 unità 
DISTANZA 45Indica una coppia di numeri aventi come differenza 45 unità
DISTRIBUZIONE DEI RITARDIIndividua la distribuzione dei ritardi di una determinata combinazione, in modo da verificare il numero degli estratti ad un determinato ritardo.
DIVISORE COMUNECombinazioni di 2 numeri aventi distanza (differenza) pari a 45 unità. divisore comune  1 1 46 divisore comune  2 2 47 divisore comune  3 3 48 …………………. … … divisore comune  22 45 90 Per giocare la divisore comune  di un numero sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Di”.
DOPPIA SIMMETRIACombinazioni di 3 numeri composte  da un numero gemello e due consecutivi in modo da formare un ambo complementare e uno simmetrico. Doppia simmetria  1 11 12 13 Doppia simmetria  2 22 23 24 Doppia simmetria  3 33 34 35 …………………. … … … Doppia simmetria  36 88 89 90
ENNAMBOCombinazione formata da 9 ambi.
EQUIDISTANTICombinazione formata da numeri aventi la stessa distanza (differenza) tra di loro.
EQUILIBRIO INSTABILEFunzione ciclica per la verifica dell’equilibrio nelle uscite di una determinata combinazione. Maggiore è il numero delle estrazioni componenti un ciclo meno perdurerà l’equilibrio nelle sortite combinazioni analizzate.
ESAGONALICombinazioni di 6 numeri aventi la distanza (differenza) di 15 unità. E’ possibile formare 15 sestine. Esagonali 1 01 16 31 46 61 76 Esagonali 15 15 30 45 60 75 90
ESAMBI SIMMETRICICombinazione formata da sei ambi simmetrici.
ESAMBOCombinazione formata da sei ambi.
ESOTERISMOtermine generico per indicare le dottrine, di carattere segreto, i cui insegnamenti sono riservati agli adepti, ai quali è riservata la possibilità della rivelazione della verità occulta e del significato nascosto. Deriva dal greco Esotericos, interno, in contrapposizione ad essoterico, con il significato di “esterno”, destinato cioè ai profani, ovvero a quanti non erano iniziati alla comprensione del linguaggio degli adepti.
ESTRATTOCorrisponde all’uscita di un numero su una determinata ruota.
ESTRATTO DETERMINATOCorrisponde all’uscita di un numero su una determinata ruota in una determinata posizione (dalla 1° alla 5°). Questo tipo di giocata la cui vincita è pagata 51,70 volte la posta.
ESTRATTO SEMPLICEVedi: estratto.
ETTAMBOGruppo di sette ambi
FATTORE DI RIDUZIONEPermette di individuare i massimi ritardi teorici delle combinazioni multiple (con più di 5 numeri) e si ottiene dal  il rapporto tra la probabilità e il rapporto equitativo.
FIGURECombinazioni formate da 10 numeri distanti tra loro 9 unità. Figura 1 01 10 19 28 37 46 55 64 73 82 Figura 2 02 11 20 29 38 47 56 65 74 85 ………….. … … … … … .. … … … … Figura 10 09 18 27 36 45 54 63 72 81 90 Per porre in gioco la decina cabalistica di un numero sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Fi”.
FINALEVedi: Cadenza
FREQUENZANel gioco del lotto indica il numero di uscite di una determinata combinazione.
FREQUENZA DI CADUTANel gioco del lotto indica il numero di uscite di una determinata combinazione in un determinato periodo di tempo (n° estrazioni)
FUORI NOVANTAUtilizzato nel caso che un numero da porre in gioco sia superiore al  90 e consiste nel sottrarre 90 dal al numero in questione. Ad esempio: 112-90=22.
FUORI NOVEUtilizzato per ottenere un numero ad una cifra e consiste nell’effettuare la somma delle cifre che lo compongono e nel caso di risultato ancora a 2 cifre deve essere sottratto 9.
GEMELLARE Formazione costituita da numeri gemelli (11.22.33.44……)
GEMELLICombinazione composta da numeri aventi come decina e unita la stessa cifra. Gemelli 11 22 33 44 55 66 77 88 Per porre in gioco i gemelli  sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Ge”.
INDICE DI PROBABILITA’E’ data dal rapporto tra Ritardo Teorico / Ritardo Attuale e fornisce indicazione sulla probabilità di estrazione di una determinata combinazione
INDICE DI CONVENIENZAIndica il grado di “convenienza” della giocata di una particolare formazione numerica. Il suo valore è compreso tra 0 e 1. Più alto risulta il valore dell’indice di convenienza, di una formazione numerica,  maggiore è conveniente la sua messa in gioco.
INDICE D’USCITAE’ data dal rapporto tra Ritardo Attuale / Ciclo Teorico e fornisce indicazione sullo stato di ritardo di una determinata combinazione (scostamento dal valore 1).  Più è alto il valore ottenuto più sarà elevato il ritardo raggiunto dalla combinazione in esame.
ISOCRONISono combinazioni numeriche appartenenti alla stessa estrazione ma estratti su ruote diverse.
ISOCRONI CONTINUIIndicano particolari combinazioni isocrone uscite su più estrazioni consecutive.
ISOCRONI CONTINUI DETERMINATIIndicano particolari combinazioni isocrone uscite su più estrazioni consecutive e con stessa posizione estrazionale.
ISOCRONI DETERMINATISono combinazioni numeriche appartenenti alla stessa estrazione ed estratte su ruote diverse ma con stesse posizioni estrazionali.
ISOCRONONEIndica l’insieme dei numeri appartenenti a tutte le ruote aventi lo stesso ritardo. Corrisponde all’insieme dei numeri presenti sulla medesima riga del tabellone analitico. http://www.roce.it/images/Sincronone.gif
ISOTOPIVedi Determinati.
JACKPOTSUPERENALOTTO:Termine che indica il montepremi cumulativo in caso di mancata vincita il montepremi di un determinato concorso viene aggiunto a quello del concorso successivo
JOLLYSUPERENALOTTO: E’ così chiamato il 7° estratto utilizzato per il premio del 5+1 e corrisponde al 1° estratto della ruota di Venezia.
LEGAME DI CONSECUTIVITA’è detto “legame di consecutività, quando due numeri vantano lo stesso ritardo su una determinata ruota, e un ritardo isocrono, su una delle ruote adiacenti (precedente o successiva).
L’ordine convenzionale delle ruote è Ba-Ca-Fi-Ge-Mi-Na-Pa-Rm-To-Ve. 
LEGGE DEL TERZOAd ogni estrazione vengono estratti  5 numeri su 90  avendo così 5 casi favorevoli su 90 possibili  ( 5/90=1/18 casi favorevoli e 17 casi contrari   85/90=17/18). Questo ci porta a dire che in un ciclo di 18 estrazioni tutti i numeri dovrebbero essere estratti almeno una volta. La legge del terzo, invece, afferma che in un ciclo di 18 estrazioni solo i 2/3 dei numeri saranno estratti e che  il rimanente 1/3 non estratto seguirà la stessa regola nel ciclo di estrazioni successivo e così via fino a che tutti i numero saranno estratti almeno una volta.
LOTTRONISono cosi chiamati i 90 numeri utilizzati per effettuare l’estrazione nel gioco dell’otto.
LUNGHETTECombinazioni di numeri legate tra loro da una determinata caratteristica o regola.
MEDIA TEORICASi ottiene effettuando rapporto tra: numero d´estrazioni / numero di estrazioni del ciclo teorico.
MONTANTENel gioco del Lotto indica la somma di denaro che di volta in volta viene giocata in modo tale da garantire la vincita prefissata nel gioco a progressione di posta.
NOMINATO – AMBOIn passato consisteva nel giocare due numeri cercando di indovinare anche le posizioni di estrazione.
NOVINACombinazione di 9 numeri.
NUMERETTISono le combinazioni di numeri aventi una sola cifra. Numeretti 1 2 3 4 5 6 7 8 9
NUMERI ANTIPATICIAl contrario dei “numeri simpatici”, sono detti “numeri antipatici” i numeri che, nel campione di estrazioni analizzate, hanno registrato il minor numero di uscite in concomitanza con altri numeri. Come i “numeri simpatici” sono utilizzati nell’analisi dei numeri spia.
NUMERI PRIMISono detti “numeri primi” gli interi maggiori o uguali a 2 che sono divisibili solo per 1 e per se stessi
NUMERI RADDOPPIATI Per maggiore chiarezza, per i meno esperti, si riportano i 45 ambi in questione: 01-02 02-04 03-06 04-08 05-10 06-12 07-14 08-16 09-18 10-20 11-22 12-24 13-26 14-28 15-30 16-32 17-34 18-36 19-38 20-40 21-42 22-44 23-46 24-48 25-50 26-52 27-54 28-56 29-58 30-60 31-62 32-64 33-66 34-68 35-70 36-72 37-74 38-76 39-78 40-80 41-82 42-84 43-86 44-88 45-90
NUMERI SIMPATICIAl contrario dei “numeri antipatici”, sono detti “numeri simpatici” i numeri che, nel campione di estrazioni analizzate, hanno registrato il maggior numero di uscite in concomitanza con altri numeri. Come i “numeri antipatici” sono utilizzati nell’analisi dei numeri spia
NUMERI SPECULARI IMPURISono i numeri isocroni che hanno registrato una posizione estrazionale opposta;  1,5 o 2,4.
NUMERI SPECULARI PURISono i numeri vertibili che hanno registrato una posizione estrazionale opposta;  1,5 o 2,4.
NUMERI SPIASono così chiamati i numeri che precedono l’uscita di altri. L’analisi di quest’ultimi è utilizzata per individuare la possibile  sortita di determinate combinazioni numeriche.
NUMERO INDICEIndica il progressivo annuale dell’estrazione.
NUMEROLOGIAUn disciplina esoterica che si occupa dello studio dei numeri. Nel gioco del lotto è utilizzata per associare ad eventi, nomi, sogni ecc., i numeri da porre in gioco utilizzando ad esempio la smorfia napoletana.
OTTAMBICombinazione di otto ambi.
OTTAMBI SIMMETRICICombinazioni formate da 8  ambi aventi in comune la posizione simmetrica rispetto all’ordine naturale di formazione dei 4005 ambi con i 90 numeri. Per formare tale combinazione è sufficiente prendere il 1°, il 2°, il 3° e il 4° ambo ed unirli al quartultimo,  terzultimo, penultimo e ultimo, proseguendo in questo modo fino a formare le naturali 500 combinazioni.
OTTINACombinazione numerica formata da 8 numeri.
PARINumero che diviso per due non dà resto. Combinazione numerica formata da soli numeri pari. Decina pari 1 02 04 06 08 10 12 14 15 18 20 Decina pari 2 22 24 26 28 30 32 34 36 38 40 Decina pari 4 62 64 66 68 70 72 74 76 78 80
PARI / DISPARICombinazioni di numeri formate da numeri pari o dispari. Cinquine P/D 1 01 03 05 07 09 Cinquine P/D 2 02 04 06 08 10
PASSO MULTIPLOCombinazioni di numeri a aventi in comune il fatto di essere multipli del primo. Passo multiplo 2 02 04 08 16 32 Passo multiplo 4 04 08 16 32 64
PENTAGONALICombinazione di 5 numeri aventi distanza (differenza) 18 unità. Cinquina pentagonale 1 01 19 37 55 73 Cinquina pentagonale 2 02 20 38 56 74 ………………………….. .. .. .. .. … Cinquina pentagonale 18 18 36 54 72 90
PENTAMBOCombinazione formata da 5 ambi.
PERMUTAZIONIDato un numero di N elementi, sono tutte le combinazioni che si possono ricavare dalla combinazione di tutti gli elementi o sottogruppi di essi, in modo da  dare origine a gruppi simmetrici di N elementi. Ad esempio nel gioco del Lotto sono utilizzati permutazioni di 1, 2 ,3, 4 o 5 elementi, dando origine alle seguenti combinazioni: Estratti Ambi Terni Quaterne Cinquine 90 4.005 117.480 2.555.190 43.949.268
PIRAMIDETecnica previsionale che consiste nel fare la somma del 1° con il 2°, del  2° con il 3°, il 3° con il  4° e il 4° con il 5° estratto  di ogni ruota. Ai numeri ottenuti, se necessario, applicare il fuori 90.
POLIVALENTEAmbo estratto più volte nella stessa estrazione.
POSTANel gioco del lotto corrisponde alla somma giocata.
PREMIOE’ la cifra che viene corrisposta in caso di vincita. Tabella premi Giocata Premio
(al netto del 6%) Estratto Semplice 10,55808 Estratto Determinato 51,70 Ambo 235,00 Terno 4.230,00 Quaterna 112.800,00 Cinquina 5.640.000,00
PRESENZAE’ il numero delle volte che una determinata combinazione è uscita in un determinato numero di estrazioni (vengono considerate nel calcolo anche le uscite multiple su singola estrazione), da non confondere con la Frequenza che indica il numero delle estrazioni che hanno visto l’uscita di una determinata combinazione.
PROBABILITA’Nel gioco del lotto la probabilità di uscita di un numero è data dal rapporto tra il numero dei casi favorevoli / numero di casi possibili.
PROGRESSIONIIl gioco a progressione di posta, consiste nel preparare un piano di gioco in modo da consentire ad un giocatore di stabilire a priori il capitale da investire in una serie di giocate in modo da garantire una determina vincita in caso di esito positivo.
PRONOSTICONel gioco del lotto indica la previsione di numeri che dovrebbero essere estratti nelle future estrazioni. I metodi previsionali spaziano dalla matematica alla statistica fino all’uso di strumenti esoterici.
QUADRAMBI SIMMETRICICombinazioni formate da 4  ambi aventi in comune la posizione simmetrica rispetto all’ordine naturale di formazione dei 4005 ambi con i 90 numeri. Per formare tale combinazione è sufficiente prendere il 1° e il 2°  ambo ed unirli al penultimo e ultimo, proseguendo in questo modo fino a formare le naturali 1.001 combinazioni.
QUADRAMBOCombinazione formata da quattro ambi.
QUARTINACombinazione numeri formata da 4 numeri.
QUATERNAE´ una serie di QUATTRO numeri estratti sulla stessa ruota.
Con 90 numeri, si possono ottenere 2.555.190 quaterne diverse.
Lo Stato paga 112.800 volte la posta, la vincita della quaterna effettuata giocando quattro numeri.
Il premio è il 15% di quello equo (che è 511.038 VLP).
RADICALICombinazione numerica formata da 4 numeri: un numeretto,uno zerato, uno in cadenza 9 e un gemello. Radicale 1 01 10 19 11 Radicale 2 02 20 29 22 ………..…. .. .. .. .. Radicale 8 08 80 89 88 Per porre in gioco i radicali sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Ra”.
RAPPORTO EQUITATIVOParametro indicante il giusto premio che dovrebbe essere corrisposto in caso di gioco equo, si ottiene dal rapporto tra: somma giocata / premio da riscuotere in caso il gioco fosse equo. Come da tabella: Combinazione Quota
(al netto del 6%) Quota Equa Rapporto equitativo Estratto Semplice 10,55808 18,00 0,58656 Estratto Determinato 51,70 90,00 0,57444 Ambo 235,00 400,5 0,58677 Terno 4.230,00 11.748,00 0,36006 Quaterna 112.800,00 511.038,00 0,22072 Cinquina 5.640.000,00 43.949.268,00 0,12832 Una quota equa è quando si corrisponde una cifra in funzione della sua probabilità di gioco. Nel lancio di una moneta, ad esempio, l’uscita di testa o croce è in entrambi i casi del 50%. Se due giocatori puntano un Euro, in condizioni di equità, chi vince prende i 2 euro in palio. Se i due scambiano la scommessa precedente non cambia nulla. Se invece si lancia un dado a 6 facce, uno punta sull’uscita del 3 e l’altro punta su tutte le altre facce, per essere equo, il primo dovrebbe pagare 1 Euro e il secondo 5 Euro. Sempre in condizioni di equità, il vincitore prenderebbe il premio in palio (6 Euro), in tutti gli altri casi il gioco sarebbe sbilanciato e quindi sconveniente per uno dei due. Nel Lotto questa equità non esiste ed è a vantaggio dello stato. Prendendo come esempio il gioco sull’ambo, è come se si puntasse 1 Euro su una faccia di una moneta e, in caso di vincita, fosse corrisposto 1,586 € invece di 2 €.
RAPPORTO TRA DIVERSE FORME DI RITARDOVarie forme di indicatore di attendibilità di uscita di una determinata combinazione. Si ottengono rapportando tra di loro i vari tipi di ritardo.
RITARDI CONSECUTIVISono importanti quando si segue il gioco sul compenso. La somma di più ritardi consecutivi è utile per stabilire la sottofrequenza di una combinazione in un certo periodo di tempo.
RITARDO ATTUALEChiamato anche ritardo Cronologico. E’ l’indicatore più conosciuto e utilizzato nel gioco del lotto. Fornisce il numero delle estrazioni trascorse dall’ultima uscita di una determinata combinazione..
RITARDO CRONOLOGICOVedi Ritardo Attuale
RITARDO CRONOLOGICO COMPARATOCorrisponde alla quantità di estrazione che un determinato numero ha trascorso avendo il ritardo cronologico più alto fra tutte e 10 le ruote.
RITARDO DI CADUTACi dice da quante estrazioni una combinazione non viene sorteggiata a un determinato ritardo. Per calcolarlo esattamente occorre stabilire con precisione da quante estrazioni un numero non transita per quel ritardo, altrimenti i valori che si ottengono sono falsati. Basti pensare alle fasce basse di ritardo dove sono presenti continuamente dei numeri e alle fasce alte dove invece raramente troviamo degli elementi ancora da estrarre.
RITARDO DI CASELLACon i dieci capolista di ogni ruota viene creata una graduatoria, dove i numeri sono incolonnati in ordine decrescente, dall’alto verso il basso, per ritardo relativo. Con il procedere dei sorteggi, nelle dieci posizioni che vengono chiamate “caselle” transitano i numeri e le ruote d’appartenenza. Il ritardo di casella si conta dal momento in cui in una casella viene estratto il numero che in quel momento è presente, fino alla successiva uscita all’interno della stessa casella. Con questo sistema viene a crearsi un movimento continuo nella graduatoria ed è possibile che ad ogni estrazione cambino i numeri e le ruote da mettere in gioco.
RITARDO DI CASELLA COMPARATOSi usa la stessa graduatoria adoperata per conteggiare il ritardo di casella. Il ritardo di casella comparato si conta dal momento in cui una casella diventa la maggiore ritardataria rispetto alle altre nove, fino all’uscita del numero che vi staziona in quel momento. I massimi statistici dall’istituzione delle 10 ruote ad oggi sono fra i più bassi.
RITARDO DI POSIZIONEVedi Ritardo Relativo
RITARDO DI POSIZIONE 2Il è quello che si riferisce alla “posizione” che occupano i singoli numeri nella graduatoria dei ritardi. Cioè teoricamente noi possiamo sapere quale dovrebbe essere il ritardo del primo numero in classifica (capolista ) del secondo, terzo, quarto… sino al novantesimo.
RITARDO GLOBALEE’ dato dalla somma dei ritardi cronologici delle sottocombinazioni di una determinata formazione, e fornisce il ritardo globale di una combinazione multipla.
RITARDO ISOCRONO DI LIVELLOFornisce il numero delle estrazioni che una determinata formazione isocrona, stessa riga del tabellone analitico dei ritardi, raggiunge fino al suo sfaldamento (uscita di uno o più elementi).
RITARDO MASSIMOViene calcolato prendendo il valore più alto mai riscontratto, in tutte le estrazioni, tra tutti i ritardi normali .
RITARDO MEDIOFornisce la media dei ritardi accumulati da una determinata combinazione, in un determinato numero di estrazioni.
RITARDO NATURALECorrisponde al ritardo che ciascun numero avrebbe se fosse estratto nel proprio ordine naturale:1 estrazione: 1,2,3,4,5 seconda estrazione: 6,7,8,9,10 ecc. Questo ciclo sarebbe di 18 estrazioni (90/5=18) e corrisponde al ritardo naturale dell’estratto.
RITARDO NORMALECorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazione dovrebbe raggiungere, senza uscire, per diventare prima ritardataria.
RITARDO PERIODICOCorrisponde al ritardo ottenuto analizzando le estrazioni in frazioni omogenee (cicli estrazionali).
RITARDO RELATIVOCorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazioni mantiene come capolista.
RITARDO RELATIVO COMPARATOCorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazione si mantiene capolista per ritardo relativo, tra tutte e 10 le ruote.
RITARDO RELATIVO ISOCRONO DI LIVELLOCorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazione mantiene come capolista di ritardo isocrono
RITARDO RELATIVO SINCRONO DI LIVELLOCorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazione (sincronone) mantiene come capolista di ritardo sincrono
RITARDO RELATIVO SINCRONO DI LIVELLO COMPARATOCorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazione (sincronone) mantiene come capolista di ritardo sincrono su tutte e 10 le ruote.
RITARDO SINCRONO DI LIVELLOCorrisponde al numero di estrazioni che una determinata combinazione (sincronone) mantiene fino all’estrazione di uno o più elementi che la compongono
RITARDO DI SPAZIOGli “spazi di ritardo”, che corrispondono alle 10 posizioni occupate dai ritardi cronologici di ognuno dei 90 numeri su ciascuna delle 10 ruote classiche più la ruota Nazionale, tramite  posizione, “Spazio”,  di ogni ritardo da luogo a una classifica formata dai primi 10 numeri, identificabili con “Spazio 1”, “Spazio 2”, “Spazio 3″, …”Spazio 10”. Il “Ritardo di spazio” consente di rappresentare il ritardo di un determinato numero nell’occupazione di un determinato spazio.
RITARDO SPECIFICOSi calcola con formule apposite e ci consente un confronto tra combinazioni strutturate in modo diverso tra loro, si può così stabilirne l’anzianità specifica.
RITARDO STORICOFornisce il maggior ritardo cronologica mai raggiunto da una determinata combinazione.
RITARDO TEORICOIndica il massimo ritardo teorico raggiungibile da una formazione.
RITORNI PERIODICIEffettuando delle verifiche nell’archivio delle estrazioni, si può notare un certo ripetersi di alcuni eventi in determinati periodi dell’anno. Questo porta a credere che anche nel futuro ciò sia destinato a ripetersi. Da quando è stata istituita la seconda estrazione settimanale, questo tipo di analisi perde di significato, in quanto le estrazioni annuali sono raddoppiate.
RUOTEVedi Compartimenti
SCARTOFornisce lo scostamento di una determinata combinazione rispetto alla media di frequenza; se positivo la combinazione viene definita “superfrequenza” se negativo la combinazione definita “sottofrequenza”
SCOMPENSO Fornisce lo scostamento, in estrazioni, tra le uscite teoriche e quelle effettive di una determina combinazione.
SEGNALIMITISono degli estratti che sortiscono, più spesso degli altri, prima di un determinato numero. Sono così chiamati i numeri che hanno una frequenza di uscita più alta,rispetto agli altri, prima dell’uscita di un determinato numero.
SESTINACombinazione composta da 6 numeri.
SETTINACombinazione composta da 7 numeri.
SFALDAMENTOIl termine sfldamento, indica l’uscita di uno o più numeri appartenenti ad una determinata formazione.
SIMMETRICICombinazioni formate da 2 numeri a somma 91. Simmetria 1 1 90 Simmetria 2 2 89 ……………. … … Simmetria 45 45 46 Per porre in gioco i simmetrici sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Si”.
SIMMETRICI EQUIVALENTICombinazioni di 45 ambi simmetrici. Con 4005 ambi si formano 89 combinazioni.
SIMPATICISono quei numeri (tra i 90) che sono maggiormente sortiti nell´estrazione immediatamente successiva all´uscita del numero analizzato (detto numero SPIA).
Es. se nell´ultima estrazione sono usciti nella ruota di BARI i numeri 10, 20, 30, 40 e 50; possiamo prendere il numero 10 (oppure uno degli altri quattro) come numero Spia e giocare i suoi numeri simpatici per l’estrazione successiva, dato che questi numeri sono quelli che sono usciti maggiormente, nel passato, nelle estrazioni successive.
SINCRONISono le combinazioni di numeri estratte nella stessa estrazione e sulle stessa ruota. Ad ogni estrazione si formano 10 combinazioni sincrone di 5 elementi, una per ruota.
SINCRONI CONTINUICombinazioni numeriche sorteggiate sulla stessa ruota in più estrazioni consecutive.
SINCRONI CONTINUI DETERMINATICombinazioni numeriche sorteggiate sulla stessa ruota in più estrazioni consecutive e con lo stesso ordine estrazionale
SINCRONI CONTINUI IN DIAGONALECombinazioni numeriche sorteggiate sulla stessa ruota in più estrazioni consecutive e con posizione estrazionale adiacente. Numeri posti in diagonale sul tabellone analitico dei ritardi.
SINCRONISMO CONTINUOLe combinazioni in sincronismo continuo sono quelle che in una stessa ruota ritardano a partire da estrazioni consecutive, in modo che i loro ritardi differiscano, fra loro, di una estrazione.
SINCRONONEI sincrononi sono insiemi di lottroni sorteggiati nella stessa estrazione e nella medesima ruota.
Al momento dell’estrazione (ritardo “zero”), il sincronone consistente nei 5 numeri estratti di ogni singola ruota ed identificato come sincronone di “V livello”,  (“Isocronismo determinato”). Con il passare delle estrazioni i componenti del sincronone vengono estratti e il livello del sincronone decresce: V Livello (Sincronone formato da 5 lottroni) IV Livello (Sincronone formato da 4 lottroni) III Livello (Sincronone formato da 3 lottroni) II Livello (Sincronone formato da 2 lottroni) I Livello (Sincronone formato da 1 lottrone) L’insieme dei sincrononi di una stessa estrazione è denominato “Isocronone”.
SISTEMANel gioco del lotto è il metodo utilizzato per porre in gioco una quantità di numeri superiori a quella permessa in un’unica bolletta o per ottenere una determinata vincita giocando un numero ristretto delle combinazioni possibili date da una determinata quantità di numeri. Ci sono diverse tipologie di sistemi: Sistema Integrale – Integra tutte le combinazioni possibili, di una determinata lunghezza, ottenibili con una certa quantità di numeri Sistema Condizionato – Sistema sviluppato a cui sono scartate le combinazioni che non rispettino determinati requisiti Sistema Ortogonale – Sistema contenente solo il numero di combinazione necessarie a garantire una determinata vincita senza ripetizioni Sistema Ridotto – Sistema che permette garantisce una vincita di categoria inferiore in caso di sortita di n numeri.
SISTEMA  A MATRICISono sistemi pregenerati utilizzati come modelli per porre in gioco i propri pronostici, sostituendo i numeri presenti nel sistema a matrice con i propri; a numero uguale corrisponde numero uguale.
SISTEMA BIORTOGONALESistema sviluppato in modo da garantire che ogni combinazione, per la categoria desiderata, compaia due volte
SISTEMA CONDIZIONATOSistema sviluppato in modo integrale o ridotto privato delle combinazioni che non rispettano determinati requisiti.
SISTEMA INTEGRALESistema contenente tutte le combinazioni possibili per quella determinata lunghetta. Il numero delle combinazioni di un sistema integrale è dato da n(n-1)(n-2)…(n-l+1)
 ————————-
              l!
l = lunghetta (terzina, quartina, ecc.) l!= Fattoriale di l (1 x 2 x 3 x …)
SISTEMA MISTOSistema contenete combinazioni numerico di diversa lunghezza.
SISTEMA ORTOGONALERidotto assoluto, in quanto ogni combinazione, della categoria desiderata, è presente una sola volta.
Per questa caratteristica alcuni sviluppi non possono essere matematicamente fattibili e di quelli teoricamente possibili solo alcuni sono realmente sviluppabili. Ad  esempio, nello sviluppo ortogonale per ambo in quartine, delle 87 diversi possibilità di sviluppo, solo 28 sono teoricamente possibili ma praticamente se ne possono sviluppare solo nove.
SISTEMA RIDOTTI ASSOLUTISono i sistemi ridotti per eccellenza. Vedi Ortogonali,  sistemi senza combinazioni ripetute.
SISTEMA RIDOTTO ALLA N-xSistema che garantisce la vincita di categoria inferiore nel caso di sortita di n numeri. Alcuni esempi: Sistema Estratti Vincita Sistema n-1 3 ambo Sistema n-2 4 ambo Sistema n-3 5 ambo Sistema n-1 4 terno Sistema n-2 5 terno Rispetto ai sistemi ortogonali, alcune combinazioni di categoria inferiore sono presenti più di una volta.
SISTEMA SIMMETRICOSistema avente tutte le combinazioni composte dallo stesso numero di elementi.
SORTEIndica la tipologia di giocata possibile nel gioco dell’otto, Sorte Giocata Estratto  singolo numero Ambo  coppia di numeri Terno  tre numeri Quaterna  quattro numeri Cinquina  cinque numeri
SORTIRECorrisponde all’uscita (estrazione) di un numero.
SOTTOFREQUENZAStato che indica che il numero di uscite, di una particolare combinazione in un determinato numero di estrazioni, risulta inferiore alla media teorica.
SPAZI DETERMINATIE’ un valido sistema di classificazione dei numeri che considera i ritardi di caduta dei novanta elementi delle dieci ruote, calcolati nel contesto degli spazi S1-S2-S3-S4-S5-S6-S7-S8-S9-S0. Lo schema che ne scaturisce fornisce utili indicazioni per il giocatore.
SUPERENALOTTOE’ un gioco abbinato alle estrazioni del Lotto. Consiste nel pronosticare 6 numeri che corrispondono ai primi numeri estratti sulle ruote di: Bari, Firenze, Milano, Napoli, Palermo e Roma. Un settimo numero, il primo estratto della ruota di Venezia, costituisce il numero jolly, valido per l’attribuzione del 5 + 1.
SUPERFREQUENZAStato che indica che il numero di uscite, di una particolare combinazione in un determinato numero di estrazioni, ha superato la media teorica.
TEOREMA DEL LIMITE CENTRALEConosciuto come teorema di Lindeberg-Levy. Effettuando un grandissimo numero di estrazioni, ogni evento si verificherà con una frequenza proporzionale alla sua probabilità.
TEOREMA DI BERNOULLIIl primo teorema di Bernoulli stabilisce che con l’aumentare del numero delle estrazioni si ha una probabilità crescente che il rapporto tra quantità di eventi favorevoli e contrari non si allontani dal rapporto delle rispettive probabilità oltre un certo limite.
TERNOE’ la giocata di tre numeri sulla stessa ruota. Il premio, in caso di vincita, corrisponde a 4.230 volte la posta.
TERZINACombinazione di 3 numeri.
TRIAMBOCombinazione formata da 3 ambi.
TRICIFRICHEFormazioni composte da 6 numeri, tre numeretti consecutivi e tre gemelli consecutivi. Tricifriche 1 1.11.2.22.3.33 Tricifriche 2 2.22.3.33.4.44 Tricifriche 3 3.33.4.44.5.55 Tricifriche 4 4.44.5.55.6.66 Tricifriche 5 5.55.6.66.7.77 Tricifriche 6 6.66.7.77.8.88
TRIPLICATI 30 Formazioni di 2 numeri ottenute moltiplicando per 3 i numeri da 1 a 30. Triplicati 1 01 03 Triplicati 2 07 21 Triplicati 3 13 39 ……….. 19 57 Triplicati 30 19 57
TRIPLONICombinazioni di 9 numeri composti da terzine di numeri a distanza 30. Trippone 1 1 31 61 2 32 62 3 33 63 Trippone 2 2 32 62 3 33 63 4 34 64 Trippone 3 3 33 63 4 34 64 5 35 65 …………..                  
TRIVALENTEAmbo uscito in 3 volte, in  ruote diverse, nella stessa estrazione.
VALENZAPermette di confrontare i ritardi di combinazioni strutturalmente diverse tra loro. Serve a stabilire quella con maggior ritardo.
VERGINITA’Sono così chiamate le combinazioni che non sono mai sortite, frequenza uguale a 0, in un determinato numero di estrazioni.
VERTIBILICombinazioni formate di 2 numeri, l’uno avente la cifra dell’unità e quella della decina invertite rispetto all’altro. Vertibile 1 12 21 Vertibile 2 13 31 Vertibile 3 14 41 ………….. … …. Vertibile 28 78 87 Per porre in gioco i vertibili di un numero sulla bolletta può essere marcata la casella contrassegnata dalla sigla “Ve”
ZERATICombinazione numerica formata da numeri aventi lo zero come seconda cifra. Zerati 10 20 30 40 50 60 70 80 90

GiGi LoTTo consiglia.

Consulta la Smorfia Napoletana, se hai fatto un sogno oppure se vuoi abbinare un evento ai numeri.

SOCIAL MEDIA

Se desideri rimanere aggiornato sull’ estrazione del 10eLotto, ti consiglio di seguire le pubblicazioni sul sito, nei seguenti modi:

 Aggiungi il sito GiGi Lotto tra i preferiti del tuo browser (Google, Internet Explorer, Microsoft Edge, Firefox)

Iscriviti sui Social di GiGi Lotto FacebookTwitterYouTube

oppure:

Iscriviti alla Newsletter di GiGi Lotto, inserisci la tua email qui sotto:

 684 total views,  5 views today

Rispondi